Alba. Nuove luci sul passato

Fino al 30 giugno

Museo Diocesano e Museo Civico “Federico Eusebio”

La mostra racconta i risultati delle indagini archeologiche effettuate ad Alba tra il 2008 e il 2018 e costituisce l’occasione per aggiornare le conoscenze sulle fasi di vita più antiche della città e restituire ai cittadini un significativo spaccato della propria storia. È organizzata in due sedi, una presso il Museo Diocesano e una presso il Museo civico “Federico Eusebio”. Al Museo civico sono esposti i reperti provenienti da un nucleo di sepolture preistoriche portate in luce in C.so Langhe, e alcuni significativi oggetti di età romana, tardo antica e medievale recuperati in occasione dei cantieri in corso Europa, via Ospedale e via Vida. L’allestimento del Museo Diocesano è invece arricchito con vasellame e elementi di abbigliamento provenienti dalle ultime campagne di scavo effettuate al di sotto della Cattedrale.

Museo civico “Federico Eusebio”
dal martedì al venerdì: 15.00 – 18.00
Sabato, Domenica e festivi 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00
MuDI
Dal martedì al venerdì: 15.00 – 18.00
Sabato e Domenica 14.30 – 18.30

Tutti gli appuntamenti di: Appuntamenti collaterali - Vinum 2020