Cantina Adriano Marco e Vittorio – Chef Eugenio Boer

Domenica 8 Maggio 2022

Dalle 16.00 alle 19.00

San Rocco Seno d'Elvio - Alba

Prezzo: € 45

Visita alla Cantina Adriano Marco e Vittorio.

Al termine del tour potrai gustare un aperitivo preparato dallo chef Eugenio Boer.

La visita comprende:
– Trasferimento andata e ritorno in navetta con partenza da Alba (Piazza Medford, 3 – Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra”). Partenza ore 16.00, ritorno ore 19.00 circa
– Aperitivo con lo chef
– Visita guidata in cantina

La cantina

L’azienda è nata grazie a Nonno Aldo e Nonna Lena che per scelta hanno continuato a credere nell’agricoltura nonostante i tempi difficili della ”malora”. Così nel 1968 hanno deciso di investire tutto quello che rimaneva in una piccola cascina a San Rocco Seno d’Elvio a 5 km dal centro di Alba. Nel 1994 i figli Marco e Vittorio danno inizio alla stroria attuale della cantina con la loro prima produzione di Barbaresco Adriano Marco e Vittorio.

Attualmente l’azienda conduce direttamente 50 ettari suddivisi in 30 ettari di vigneto, 10 ettari coltivati a noccioleto e i restanti 10 di bosco, importantissimi per preservare la ricca biodiversità della zona, seguendo una filosofia produttiva ecosostenibile e attenta. I vini che potrete assaggiare vogliono essere uno specchio del territorio e della tradizione da cui derivano.

Eugenio Boer

“Nato per sbaglio in Italia” l’8 maggio del 1978, mezzo italiano e mezzo olandese, Eugenio Boer cresce in Olanda, a Voorburg, fino all’età di 7 anni, quando la famiglia si sposta in Italia, a Sestri Levante (GE), per seguire il padre, allora agente di commercio.
Continua poi nella sua scoperta delle regioni italiane caratterizzate da una tradizione gastronomica molto forte fino ad approdare nel 2011 in Alto Adige, al St. Hubertus, da Norbert Niederkofler. Arriva così a Milano dove si imbarca in un progetto pionieristico incentrato sul vino naturale: Enocratia. Il fortunato incontro con Stefano Saturnino lo porta poi ad aprire il Fishbar de Milan, concept innovativo che gli fa abbracciare un mondo della ristorazione più smart, giovane e alla portata di tutti. Dopo un anno si dedica ad alcune consulenze e, nel dicembre 2014, apre Essenza, che nel novembre 2017 lo porta a ottenere la sua prima Stella Michelin. A giugno 2018 a Milano apre [bu:r], il suo ristorante, la cui insegna fuga ogni dubbio sulla pronuncia del cognome dello Chef.

 

L’appuntamento fa parte del progetto
“THE GREEN EXPERIENCE” LA VITICOLTURA SOSTENIBILE

Il progetto Coldiretti Cuneo “ The Green Experience”, mira a diffondere una viticoltura orientata alla qualità sempre più sostenibile e globale. Un progetto dei produttori , per il consumatore e per un ambiente salubre ed accogliente nel territorio riconosciuto Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 2014.
The Green Experience è anche un marchio che certifica uve e vini del Piemonte, ottenuti con criteri di sostenibilità finalizzati alla conservazione delle risorse naturali, agli equilibri dell’ecosistema, alla biodiversità, alla salute ed alla cura del paesaggio, contenuti in un disciplinare certificato da ente terzo.
The Green Experience sta realizzando il sogno di vivere insieme al consumatore una viticoltura sempre più “buona da bere e bella da vedere”.