Cantina Réva – Chef Francesco Marchese

Sabato 30 aprile 2022

Dalle 16.00 alle 19.00

La Morra

Prezzo: € 45

Visita alla Cantina Réva.

Al termine del tour potrai gustare un aperitivo preparato dallo chef Francesco Marchese.

La visita comprende:
– Trasferimento andata e ritorno in navetta con partenza da Alba (Piazza Medford, 3 – Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra”). Partenza ore 16.00, ritorno ore 19.00 circa
– Aperitivo con lo chef
– Visita guidata in cantina

La cantina

Terminata agli inizi del 2020 in località Gallinotto, a La Morra, Réva ha realizzato una delle cantine tecnologicamente più avanzate del territorio. Nella nuova sede produttiva ogni vasca è a temperatura controllata e tutti i macchinari e i legni presenti sono stati costruiti su misura, per rispondere alle reali esigenze di produzione, adattandosi, di volta in volta, ai diversi tipi di maturazione e affinamento, secondo gli obiettivi enologici da raggiungere. Utilizzare la miglior tecnologia a disposizione, per noi, non significa sostituire il lavoro in vigna. Ha piuttosto lo scopo di preservare la purezza del frutto vendemmiato, valorizzando in tutto e per tutto gli sforzi che compiamo in vigneto, esaltando l’espressività dei diversi vini e le loro diverse caratteristiche varietali. Abbiamo perciò voluto una cantina dotata di tecnologia “chirurgica”, “efficiente”, “versatile” e “pienamente controllabile”: applicazioni e macchine in grado di accompagnare il lento affinamento del vino nella maniera più soffice e delicata possibile, senza alcuna forzatura, a garanzia e difesa del legame che intercorre tra terra, uva e vino.

Francesco Marchese

Francesco Marchese, classe 1990, veneto, intraprendente, determinato e sorridente. L’approccio con i fornelli avviene grazie alla scuola alberghiera che frequenta nella sua regione natale e subito inizia a lavorare in piccole realtà locali. Non passa molto prima che Francesco inizi a sentirsi in un ambiente troppo piccolo per poter crescere ed affinare le proprie competenze in cucina. Inizia così un viaggio esperienziale che tocca tante realtà diverse che gli permettono di coltivare una formazione di altissimo livello. Il ristorante Vecchia Malcesine sul Lago di Garda e lo storico Hotel Laurin di Bolzano danno a Francesco lo stimolo necessario per lasciare l’Italia e confrontarsi con la cucina francese. Arriva a Vonnas, nel ristorante di Georges Blanc, il cui menu è incentrato sulla classica cucina Lionese. Dopo un anno, dal piccolo Village Blanc, si sposta in Alta Savoia a La Maison des Bois di Marc Veyrat. Questo lavoro, Francesco lo descrive come quello in cui si identifica maggiormente. Qui matura le proprie capacità tecniche, ma impara anche qualcosa di nuovo: un approccio al cliente fatto di spettacolo e sensibilità, aspetti fondamentali in un ristorante che serve a tavola un’esperienza unica.
Passano 2 anni e mezzo e Francesco riprende a scalpitare: “…mi mancava l’adrenalina che solo un Menu à la Carte ti può dare.” dice lo chef. “Grazie a tutto quello che ho vissuto in questo lungo viaggio, ho capito che la mia strada doveva proseguire verso l’alta gastronomia, in mezzo ai migliori chef del mondo. Ho deciso di provare da Chef Alleno… Non è stato facile entrare nella sua brigata, ma ho affrontato l’ennesima sfida, e alla fine ci sono riuscito.”
La cucina tristellata de Le Pavillon Ledoyen era quello che serviva a Francesco per consolidare le sue capacità e, dopo due anni, arriva la grande soddisfazione di tornare in Italia al Réva Resort ( Monforte d’Alba -CN-) il cui ristorante, il ristorante FRE, è il primo ristorante italiano del gruppo Alleno.
Il FRE, 1 stella Michelin dal 2020, propone un menu unico in cui tradizione e contemporaneità si fondono grazie all’incredibile conoscenza della materia prima di altissima qualità, e all’utilizzo magistrale di salse ed estrazioni che vanno a valorizzare i sapori di ogni singolo ingrediente. Un piccolo angolo di Francia in uno scenario mozzafiato composto da un anfiteatro di vigne.