Chef Antonella Ricci e Chef Vinod Sookar – ricci osteria

Domenica 28 aprile 2024

Alle 10.30

Pertinenza Castello di Roddi, via Carlo Alberto, 15 12060 Roddi (CN)

Prezzo: € 95

All’interno del Castello di Roddi, in una delle più belle scuole di cucina italiane, attraverso corsi teorico pratici, vi verranno insegnate le ricette di grandi piatti icona di importanti chef in una location davvero particolare.

All’interno del Castello si trovano 7 postazioni in acciaio moderne e complete di tutti gli attrezzi da cucina.
I partecipanti sono sempre coinvolti in prima persona e avranno la possibilità di degustare ciò che si prepara, accompagnato da un calice di vino. Sempre in omaggio il materiale didattico con la ricetta e il grembiule.

A ogni partecipante verrà omaggiato:

  • il grembiule da cucina
  • la ricetta realizzata con lo chef

Le postazioni sono 7 utilizzabili individuali o doppie.
Il corso è a numero chiuso e prevede una presenza massima di 14 persone.
Le postazioni sono complete di tutte le dotazioni necessarie per lo svolgimento teorico e pratico delle lezioni.


GLI CHEF
ANTONELLA RICCI E VINOD SOOKAR

Antonella e Vinod. Chef stellati di Puglia dal 1996 si sono conosciuti durante un seminario di cucina pugliese che Antonella ha tenuto alle Mauritius.
Sandro Morari nel 1998, pensando a un team di donne per rappresentare la cucina italiana all’estero, sceglie Antonella che andando via dal suo ristorante saluterà i suoi genitori con una frase premonitrice: “Tornerò con un marito”. Nell’isola le affidarono Vinod come aiuto. Si sono sposati dopo un anno.

Una famiglia in cucina
Lei brindisina, lui mauriziano, compagni nella vita e nel lavoro. Il segreto di Ricci Osteria è custodito nel rapporto tra Antonella Ricci e Vinod Sookar, ma non solo.
Il cognome Ricci rappresenta un vero e proprio vanto della ristorazione pugliese. Ed è nel locale di famiglia, Al Fornello da Ricci dal 1966, detentore della Stella Michelin più longeva di Puglia, che Antonella muove i suoi primi passi in cucina.
Un percorso di studio e passione, che la porta a conoscere Vinod. I due, infatti, si incontrano durante un seminario che lei tiene alle Mauritius nel 1998. È il preludio a un sodalizio lavorativo che l’anno successivo si consolida con il matrimonio.
Il sogno della coppia è quello di portare a Milano il sole del Mediterraneo. Un desiderio che diventa realtà grazie all’incontro con i soci fondatori Massimiliano ParadisiMarco Postiglione e il Resident Chef Francesco Bordone.

Nasce così Ricci Osteria, un luogo dove l’ospite può sentirsi a casa, avvolto dal calore di una grande famiglia.

Antonella Ricci & Vinod Sookar

IL PIATTO:

Orecchiette e maccheroncini con il ragù di involtini di manzo della domenica