Cantina Pecchenino – Chef Marco Battaglino

1° maggio 2019

Dalle 15.30 alle 18.30

Dogliani

€ 45,00 Solo online: € 40,00

Visita alla Cantina Pecchenino.

Al termine del tour potrai gustare un aperitivo preparato dallo chef Marco Battaglino.

La visita comprende:
– Trasferimento andata e ritorno in navetta con partenza da Alba (Piazza Medford, 3 – Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra”). Partenza ore 15.30, ritorno ore 18.30 circa
– Aperitivo con lo chef
– Visita guidata in cantina


Marco Battaglino
La sua esperienza professionale inizia con l’apertura del suo primo ristorante, L’Osteria Battaglino: una scommessa in piena regola. Dice di lui: “la mancanza di scuola e formazione professionale è stata da una parte pena per la mancanza di conoscenze tecniche di base che ho dovuto apprendere sulla mia pelle e pagare con errori e con un evoluzione di crescita faticosa e costante, dall’altra libertà perchè la mancanza di dottrine paradigmatiche ha fatto si che io potessi e continui a valutare libero da fardelli professionali che portano all’omologazione. Penso e credo che come un grande vino si faccia in vigna allo stesso modo una grande cucina si faccia nei campi e nelle stalle, che tragga la sua ispirazione dalle pagine di libri e dal dialogo e fondi le proprie radici nell’intellettualità e nella ricerca della convivialità. Voglio credere che un grande cuoco debba avere un ego importante, ma al tempo stesso la capacità di far suonare gli elementi in maniera armonica e naturale senza voler ad ogni costo creare dissonanze con la propria firma. Viviamo in una terra magnifica e piena di suggestioni, mi identifico molto nelle facce descritte da Lauzi di quelli che guardando con meraviglia la bellezza di terre esotiche nell’intimo sognano di tornare ai temporali delle loro terre perchè in quelle sfumature di grigi vedono i colori dell arcobaleno…”

Cantina Pecchenino
L’azienda agricola Pecchenino nasce verso la fine del ‘700. È sempre stata a conduzione familiare e i poderi si sono tramandati da padre in figlio.
La documentazione risale agli inizi del ‘900 quando l’azienda condotta dal nonno Attilio contava poco più di 8 ettari. Dagli anni ’70, quando l’azienda passa al figlio Marino e successivamente nell’87 a conduzione dei figli Orlando e Attilio, sono stati acquisiti nuovi terreni e vigneti contando ora una superficie di circa 32 ettari di cui 26 siti nel Comune di Dogliani e 3 nel Comune di Monforte d’Alba. La zona del Dogliani è tipica per il vitigno Dolcetto di cui si riscontra la presenza già nel 1432 in un manoscritto ritrovato negli archivi comunali.
L’azienda è vitata per il 70% da Dolcetto e per la restante parte da vitigni Barbera, Nebbiolo, Chardonnay, Sauvignon blanc. L’azienda inoltre ha terreni nel Comune di Monforte d’Alba, una delle zone più vocate nella produzione del vino Barolo. In località San Giuseppe dove viene prodotto il cru “Le Coste” e in località Bussia dove verrà prodotto il cru “Bussia Corsini”.

Tutti gli appuntamenti di: Vinumincantina - Vinum 2018